×


Il coniglietto di Natale, Olga Lecaye, Nadja, Babalibri

Collana
Dimensioni
30,5 x 22,5 cm
Pagine
40
Data uscita
1 ottobre 2000
EAN
978-88-8362-023-2
Prezzo
14.00€

Acquista su:
IBS BookDealer

Nadja, Olga Lecaye

Il coniglietto di Natale


Tutto è pronto per il Natale e i coniglietti aspettano solo di alzarsi dal letto per aprire i loro regali ma… a quanto pare durante la notte c’è stata un’abbondante nevicata e Babbo Natale non è riuscito a trovare la loro casa. Nemmeno un regalo sotto l’albero! Che fare? Coniglietto decide di partire per andare alla ricerca di Babbo Natale. Il freddo è pungente e Coniglietto avanza faticosamente nella neve quando vede un topolino in pericolo; lo salva e insieme continuano il viaggio. È poi la volta di un pettirosso intirizzito dal freddo; Coniglietto gli dà premuroso un biscotto e l’uccellino svolazzando felice si unisce alle ricerche, quando ecco all’orizzonte la casa di Babbo Natale…


Traduzione: Anna Morpurgo




Autore

Nadja

Nasce nel 1955 ad Alessandria d'Egitto, da madre russa, pittrice, e padre libanese, medico. Trascorre la sua infanzia tra la Francia e il Libano, tra gli studi per corrispondenza e le storie raccontate e illustrate dalla madre, Olga Lecaye. Nel 1989 con Il cane blu, vince il premio «Totem» del Salone del libro per l'infanzia di Montreuil. Seguono altri libri illustrati con uno stile impressionista innovatore. Le piace anche scrivere e illustrare libri a quattro mani con suo fratello Grégoire Solotareff. Vive a Parigi, dove divide il suo tempo tra la pittura e l'illustrazione di libri.

Vai ai libri di Nadja »


Illustrazioni

Lecaye Olga

Nasce a Parigi, dove studia Storia dell'Arte. Si trasferisce prima ad Alessandria d'Egitto, poi a Beirut. Collabora come illustratrice con varie riviste francesi tra cui «Orient» e «Safa», prima di fondare lei stessa una rivista per bambini. Nel 1960 torna a vivere in Francia, a pochi chilometri da Parigi, dove si dedica alla pittura, al disegno e al giardinaggio.

Vai ai libri di Lecaye Olga »